top of page
  • Immagine del redattoreAlberto Carnio

Risparmiare viaggiando: 10 pratici consigli per farlo

Io amo viaggiare e soprattutto risparmiare in viaggio. Quando non sono operativo con SiVola, il mio lavoro principale, amo prenotare un biglietto di sola andata per mete che ancora devo scoprire.


Il viaggio, soprattutto quello on the road e zaino in spalla, mi ha fatto scoprire un mondo che mai avrei pensato di portare alla luce: quello dei viaggi low cost. Si, hai capito bene.


Si può esplorare il mondo avendo un occhio di riguardo al portafogli. Ed è per questo che ho voluto dispensare 10 consigli, frutto della mia esperienza da viaggiatore.


È davvero possibile risparmiare viaggiando?


tramonto a picco sul mare

1. Scelta del periodo


Il primo consiglio per risparmiare viaggiando è quello di prestare molta attenzione in primis alla scelta della meta da raggiungere, in secondo luogo del periodo in cui partire.


Non puoi immaginare quante centinaia di euro si possono risparmiare semplicemente scegliendo di viaggiare in bassa stagione.


Come saprai, i mesi di luglio e agosto in Italia sono considerati di alta stagione. Allo stesso tempo però, in nazioni come l’Australia, gli Emirati Arabi Uniti o in alcuni stati del Sud America, gli stessi mesi sono considerati di bassa stagione.


Capirai da te che con l’alta stagione il prezzo giornaliero impiegato per vivere in una determinata nazione aumenta notevolmente mentre, al contrario, durante la bassa stagione, si possono scovare delle occasioni capaci di farti risparmiare notevoli somme di denaro.


2. Risparmiare viaggiando: Volare low cost


Un altro consiglio per risparmiare viaggiando è inerente alla scelta del proprio volo. Se hai l’aspirazione di visitare terre lontane come l’Australia, la Costarica o il Sudafrica l’unico mezzo che riesce a portarti a destinazione in breve tempo è proprio l’aereo.


Ma come fare per risparmiare sul volo? La stagionalità, anche in questo caso, è fondamentale per poter salvaguardare il tuo portafogli.


Prenditi in anticipo di qualche mese per prenotare il tuo volo: per i voli europei dalle 3 alle 5 settimane prima; per i voli intercontinentali almeno 4 o 5 mesi prima.


Oltre alla stagionalità, è possibile sfruttare un bug del sistema che alcune compagnie aeree sono soggette ad avere: questo fenomeno si chiama errore di prezzo.


Per approfondire questo argomento, ho preparato un articolo più dettagliato: errori di prezzo – trucco per risparmiare in viaggio.


Non prenotare mai il volo di andata e di ritorno assieme se hai progettato un viaggio lungo fuori dai confini europei. Acquistarli separatamente, ciò ti consente di abbassare il prezzo finale.


Osservando questo consiglio infatti, puoi valutare di atterrare in un aeroporto secondario rispetto a quello che è consigliato prendendo direttamente un volo andata e ritorno. Questo ti permette di risparmiare ulteriormente.


aereo low cost per risparmiare viaggiando vola in celo

3. Fissa un budget di spesa


Un argomento molto delicato da analizzare prima di partire è il budget. Un viaggio on the road e zaino in spalla ti permette di compiere moltissime scelte, volte al risparmio.


Fissare un budget da rispettare è fondamentale. Vuoi partire ma è la tua prima esperienza? Non preoccuparti, sono qui apposta per consigliarti il giusto approccio: stila una lista in cui inserire tutte quelle che possono essere le tue spese in viaggio.


È necessario fissare un tetto massimo gli alloggi, per il cibo e bevande giornaliero, per il costo dei trasporti ed eventuali imprevisti.


Ti consiglio anche di concordare anticipatamente una cifra per le esperienze da fare in loco, per il noleggio di eventuali mezzi di trasporto come la bici, per eventuali spese mediche oppure per il biglietto aereo nel caso si voglia viaggiare lontano dall’Italia.


Più sarai preciso nell’elenco delle spese e più realistico potrà essere il tuo tetto massimo da rispettare. Così facendo potrai facilmente risparmiare viaggiando!


4. Risparmiare viaggiando con Letyshop


Lo sapevi che esistono delle piattaforme online che ti permettono di acquistare beni materiali, voli, viaggi e chi più ne ha più ne metta, garantendoti un cashback ad ogni transizione?


Ebbene sì, grazie a Letyshop hai la possibilità di risparmiare grazie ai tuoi acquisti. È un servizio totalmente gratuito e facile da usare.


Io lo utilizzo da molti anni e devo dire che vedere alla fine un ritorno economico, anche se piccolo, senza fare sforzi, mi soddisfa non poco.


Se vuoi approfittare anche tu di questo servizio, non perdere altro tempo e comincia a risparmiare viaggiando con Letyshop.


5. Risparmiare sul cibo


Quando sei in viaggio ci sono delle spese fisse che devi affrontare giorno per giorno. La categoria acqua e cibo è una di queste e va valutata al meglio.


Evita di sprecare il tuo denaro vivendo da nababbo, ricorda che il tuo scopo è quello di viaggiare lentamente e a lungo.


Prendi l’abitudine di prepararti il cibo ed evitare ristoranti costosi che farebbero lievitare le tue spese.


Semplifica tutto ciò che mangi, impara a mangiare cibo proteico e cereali, effettua la spesa consapevolmente e rispetta un regime alimentare sano ed equilibrato.


Quando scegli l’alloggio dove trascorrere le notti, individua quelli che offrono anche la possibilità di usufruire della cucina.


Avendo l’occasione di prepararti le pietanze da te noterai subito che il risparmio a fine viaggio sarà notevole.


Se per motivi organizzativi non riesci a cucinare, aguzza la vista e ricerca posti autentici dove si riuniscono i locals.


In alcune aree del mondo come in Nepal, Vietnam e Thailandia, puoi rifocillarti grazie all’economico street food che puoi trovare letteralmente ovunque. Non solo supporti la popolazione locale, ma eviti spese inutili e risparmi notevolmente.


Ultimo consiglio è quello di utilizzare le applicazioni che permettono di usufruire di sconti interessanti prenotando direttamente dalla piattaforma. Le più famose in Italia e in Europa sono The Fork e Groupon.


6. Risparmiare viaggiando: eliminare la spesa fissa dell'acqua


Ti sembrerà assurdo ma se ci pensi l’acqua, come il cibo, è una spesa fissa giornaliera da affrontare. È l’elemento principale che ci tiene in vita e per questo è un bene primario su cui fare affidamento.


Io ti consiglio di non comprare giornalmente bottigliette di acqua in plastica poiché incidono fortemente sull’inquinamento.


Da anni, per i miei viaggi, utilizzo la borraccia della WaterWell. Grazie a questa borraccia hai sempre l’acqua a portata di mano e grazie al filtro puoi riempirla anche con acqua non potabile.


Quando si riempie con acqua potabile consiglio di togliere il filtro in modo da non sprecarlo e volendo si può usare la cannuccia.


Grazie a WaterWell risparmi i soldi che spenderesti comprando bottigliette d’acqua e aiuti anche l'ambiente.


Ha una capienza di 700 ml e il filtro a carboni ricambiabile pulisce fino a 1000 litri di acqua, che equivalgono a 2000 bottigliette in plastica da 500 ml. Se si bevono 2 litri d'acqua al giorno con il filtro durerà 500 giorni.


mare con onda spumeggiante

7. Risparmia sugli spostamenti


Personalmente cerco di muovermi il più possibile a piedi (ecco perché è importante partire leggeri).

Per il resto privilegia l’utilizzo dei trasporti pubblici anziché i mezzi turistici. Anche il noleggio della bici è in molti Paesi una soluzione economica.


Esempio: in Messico un giorno ho noleggiato una bici e mi sono girato tutti i Cenote in autonomia piuttosto che noleggiare un motorino o partecipare ad un tour.


Se disponibili, considera i servizi di car sharing come BlaBlaCar o driver come Uber, altrimenti puoi sempre chiedere una passaggio tramite Autostop.


Vuoi provare l’esperienza della vanlife in giro per il mondo? Un consiglio utile per risparmiare viaggiando è sicuramente quello di utilizzare un’applicazione che ti permette di non sperperare i tuoi soldi consigliandoti i posti più economici dove fare rifornimento. Per questo puoi affidarti a Gasoline Now.


Puoi inoltre scaricare Park4night, una piattaforma con un interfaccia molto simile a GoogleMaps che ti permette di scovare wild spot, aree di sosta gratuite e parcheggi sicuri non a pagamento dove trascorrere le tue notti stellate.


Grazie a queste due applicazioni la tua esperienza sarà sicuramente ricca di emozioni e molto più economica.


8. Risparmiare viaggiando: consigli sull’alloggio


Un altro consiglio molto importante se vuoi risparmiare viaggiando è quello di affidarsi a strutture ricettive che non siano lussuose ma che donino il comfort necessario per continuare a viaggiare in salute e riposato.


Affidati anche questa volta ad applicazioni come Booking.com e Airbnb, che offrono i migliori alloggi a prezzi molto convenienti.


L’ostello è sicuramente una delle scelte più economiche su cui fare affidamento. I dormitori sono formati da svariati letti spesso a castello, ognuno assegnato ad un ospite, con bagno e doccia in comune.


Conoscere viaggiatori e risparmiare sono solo due degli aspetti positivi della vita in ostello. Alcuni alloggi, per venire incontro alle esigenze dei viaggiatori, offrono un posto letto gratuito in cambio di una prestazione lavorativa di qualche ora.


Il Bed&Breakfast è un’alternativa che permette di risparmiare viaggiando. Il B&B consente di avere comodità, privacy e persino servizi come il noleggio bici, auto o convenzioni con ristoranti e mezzi di trasporto pubblici.


È sicuramente meno vantaggioso di un ostello, ma hai la possibilità di sfruttare ben altre comodità.


I campeggi sono una valida scelta, soprattutto se si ha una tenda, per risparmiare qualche soldo avendo però una gamma di servizi davvero comoda.


Hai mai pensato di partire per un viaggio di volontariato? Oppure di sfruttare le piattaforme all’interno delle quali gli host mettono a disposizione vitto e alloggio in cambio di qualche ora del tuo tempo impiegata in una mansione?


Se non ne eri ancora a conoscenza, ti consiglio di dare un’occhiata al sito di Worldpackers. All’interno di questa piattaforma puoi scegliere la destinazione che più ti piace, selezionare l’host che fa per te e vivere un’esperienza indimenticabile che rivoluzionerà la tua vita!


risparmiare viaggiando in tenda portatile

9. Impara a contrattare


Noi italiani siamo meno avvezzi ad utilizzare questa pratica. In viaggio però, questa abilità ti permette di risparmiare notevolmente.


Come citato nel punto precedente, utilizzando varie piattaforme hai la possibilità di scovare gli alloggi migliori ad un prezzo eccezionale.


Questi alloggi però sono fisicamente inseriti all’interno delle mappe di Google. Qualora riuscissi a individuare i dati dell’ostello o B&B che sia, contattalo tu stesso e prova a contrattare il prezzo.


Applicazioni come Booking.com o Airbnb solitamente chiedono delle commissioni ai proprietari delle varie strutture. Queste commissioni si aggirano attorno al 15 – 20 % sul prezzo finale.


Proponi uno sconto al tuo host prenotando direttamente senza utilizzare alcuna piattaforma, in caso accettasse avresti risparmiato una buona parte di soldi.


Anche sul cibo o sui beni materiali puoi contrattare il prezzo. Non accettare mai la prima offerta, mostrati dubbioso o indeciso e fatti vedere pronto ad andartene.


L’altra persona sarà più propensa e lanciare una cifra finale che, se concorda con quella che avevi in mente, potrai a tua volta accettare.


10. Assicurazione di viaggio


Un consiglio indispensabile, nonché una vera e propria soluzione da portare sempre con te quando viaggi fuori dall'Europa, è l'assicurazione viaggio di Heymondo: una polizza versatile, fatta su misura per te, con il miglior rapporto qualità-prezzo.


Heymondo si impegna ad essere sempre al tuo fianco nel momento del bisogno. Clicca sull'immagine per approfittare del mio sconto.


assicurazione viaggio Heymondo sconto 10 percento

Questo è un ottimo modo per risparmiare in viaggio qualora dovessero capitarti delle spese sanitarie impreviste. I viaggi on the road zaino in spalla non sono sempre tutti rose e fiori.


L’imprevisto è sempre dietro all’angolo. Con Heymondo però non mi sono mai fatto cogliere impreparato!


Se vuoi viaggiare sicuro, coperto e senza pensieri allora sfrutta il mio sconto del 10% sul prezzo finale.


Spero che questi consigli possano tornarti utili se non oggi in un futuro prossimo. Vagabondare low cost è un'arte che a stento si abbandona nella vita. Sei pronto a mettere in pratica tutti i consigli per risparmiare viaggiando nel mondo?


Hola vagabondo... e adesso?

  • seguimi su Instagram, per scoprire dove mi trovo e cosa sto facendo;

  • leggi i miei articoli, per scoprire nuove fantastiche destinazioni, consigli di crescita personale e molti trucchi per risparmiare in viaggio;

  • Sei alla ricerca di nuove avventure? Scopri i viaggi che ti daranno la possibilità di vagabondare assieme a me nel mondo con SiVola.

Alla prossima.

Sogna Esplora Cresci!


تعليقات


bottom of page