top of page

Lavoro in cambio di vitto e alloggio: le 6 piattaforme migliori

Quante volte hai pensato che per viaggiare serva mettere da parte decine di migliaia di euro? Mi spiace deluderti ma devo proprio dirlo: non è affatto cosí!

Quello che sto per svelarti qui è il trucco per risparmiare in viaggio offrendo qualche ora di lavoro gratuito (o quasi) in cambio di vitto e alloggio.

No, non è uno scherzo! L'ho provato in prima persona durante uno dei miei viaggi tra Messico e Guatemala ed è stato incredibile!

Sei pronto a scoprire il segreto che tutti i viaggiatori a lungo termine conoscono? O forse dovrei dire i segreti... ti suggerisco di leggere fino alla fine 😏 !

Cos’è il work exchange

Voglio iniziare con una promessa: giuro solennemente di non prenderti in giro. Perché? Perché il web è pieno di fake news o articoli esca che ti fanno perdere tempo.

Ma non è questo il caso...

Quello che interessa a me invece è parlarti del primo trucco che tutti i viaggiatori low cost come me, e probabilmente anche te, devono conoscere:

Sto parlando del Work and Travel Exchange!

Si tratta di viaggiare in tutto il mondo lavorando, in cambio di vitto e alloggio, solamente qualche ora al giorno.

In parole ancora più semplici: verrai ospitato gratuitamente per lavorare un po'!

So a cosa stai pensando! Voglio subito dirti che no, non vivrai la maggior parte del tuo viaggio a lavorare. Avrai molto tempo a disposizione da dedicare all'avventura!


lavoro in cambio di vitto e alloggio

Cosa sapere prima di iniziare il lavoro in cambio di vitto e alloggio

Frena l'entusiasmo vagabondo! La parte più interessante sta per arrivare.... Prima però voglio metterti al corrente di tutto quello che devi sapere per rendere la tua esperienza unica!

Ecco quindi alcune informazioni utili da conoscere prima di iniziare a lavorare in cambio di vitto e alloggio:

  • Non è una vacanza relax - durante la tua esperienza di work exchange dovrai appunto investire 25 ore settimanali (a volte anche meno) per lavorare. Non è quindi una vacanza di piacere o relax;

  • Puoi sempre scegliere - qualunque cosa accada, qualsiasi sia il tuo stato d'animo ricorda: puoi sempre scegliere. Se l'esperienza non rispecchia gli accordi pattuiti... Cambia! Se non ti piace ciò che fai... Cambia!;

  • Informati attentamente - online è possibile reperire molte informazioni riguardanti tutte le piattaforme che voglio mostrarti. Informati su ognuna di esse e parti preparato verso esperienze incredibili;

  • Non partire allo sbaraglio - ogni esperienza che trovi attraverso le piattaforme contiene delle informazioni che devi prendere in considerazione. Cerca dove vive l'host, informati sui trasporti, guarda i servizi che ci sono nella zona e poi parti;

  • Ricorda di leggere le recensioni - se sei titubante e vuoi captare qualche segnale o informazione in più ricorda di leggere sempre le recensioni. Le descrizioni che altri viaggiatori scrivono inerenti all'esperienza ti permettono di compiere scelte mirate.

Le opportunità di Work Exchange

Ora voglio mostrarti tutte le migliori piattaforme di work exchange che ho avuto modo di studiare e conoscere negli anni.

Ognuna di queste opportunità è unica nel suo genere. Viaggiare a lungo non è mai stato cosí semplice come lo è adesso, dopo aver scoperto tutte queste possibilità.

Lo sarà anche per te?

Ecco quali sono le migliori piattaforme per scovare l'esperienza giusta per te!

(il secondo indizio potrebbe essere molto vicino).

Work Exchange: WorldPackers

La prima piattaforma che voglio mostrarti è WorldPackers. Al suo interno puoi trovare un'ampia selezione di esperienze in tutto il mondo.

L'iscrizione alla piattaforma non è gratuita e prevede un canone annuale di soli 49$. In confronto a tutte le esperienze che puoi vivere devo proprio dirlo:

sono troppo pochi!

Se vuoi risparmiare ulteriormente attiva il mio codice personale che ti garantisce uno sconto di 10$ inserendo il codice VAGABONDALE in fase di pagamento.

Grazie a WorldPackers potrai viaggiare a lungo, scoprire luoghi immersi nella natura selvaggia e conoscere persone autentiche.

Farai parte di una comunità che conta più di 500.000 iscritti e viaggiatori. E la cosa più bella è che puoi chattare con loro, trovarti e conoscerli di persona.

Ti consiglio di approfondire questo mondo leggendo il mio articolo, una guida completa completamente gratuita: WorldPackers - come funziona il work exchange.

Work Exchange: Wwoof

Se sei amante della natura e ti piace mettere le mani in pasta fino ad imbrattarti i vestiti allora ascoltami: Wwoof è la piattaforma che fa per te!

Qui troverai migliaia di esperienze formative in ambito di agricoltura biologica sostenibile e la possibilità di trovare un lavoro in cambio di vitto e alloggio in tutto il mondo.

Gli host sono proprietari di aziende agricole, bio Farm o eco villaggi.

Anche in questo caso la community è molto ampia e attiva. Il costo di iscrizione annuale varia di Paese in Paese (per l'Italia la quota è di 35 euro).

Ma di questo ed altri dettagli utili ne parlo in un articolo più approfondito, dove puoi trovare anche la testimonianza diretta di un Wwoofer.

Giovanni, un mio caro amico, ha girato la Nuova Zelanda per 8 mesi utilizzando proprio questa piattaforma!

Non voglio spoilerarti troppo... Sappi solo che l'approfondimento Wwoof all'estero: 10 cose da sapere prima di partire è semplicemente una bomba!


viaggiare con Wwoof

Work Exchange: Workaway

Workaway è il programma più completo, famoso e usato per trovare lavoro in cambio di vitto e alloggio.

Per iscriversi alla piattaforma è necessario pagare un fisso annuale pari a 49$ per il singolo, 59$ se viaggi in coppia.

Cosa ricevi iscrivendoti:

  • 50.000 esperienze diverse nel mondo;

  • Più di 15.000 feedback di altri viaggiatori;

  • Ad ogni esperienza impari nuove skill;

  • Ogni esperienza che porti a termine ricevi un badge affidabilità.

A mio avviso è una piattaforma molto solida e completa. Te la consiglio vivamente soprattutto se sei alla prima esperienza di work exchange.

Tuttavia, ti invito a farti un'opinione più ampia andando a leggere tutti i pro e i contro di Workaway.

Travel Exchange: Nomad Sister

Il funzionamento alla base di questa piattaforma è simile sia a Workaway che WorldPackers. Tuttavia si differenzia per alcuni dettagli:

  • È nato per supportare le donne;

  • Prevede esperienze di travel exchange;

  • Niente lavoro in cambio di vitto e alloggio.

Lo sapevi che la maggior parte dei viaggiatori nel mondo è di genere femminile? Questo dato per me è straordinario!

Come straordinaria è Nomad Sister che permette a migliaia di donne ogni anno di prendere parte ad avventure di travel exchange in tutta Europa.

Una donna, grazie a Nomad Sister, può partire serenamente senza avere la paura di viaggiare da sola.

Tutti hanno il diritto di sentirsi al sicuro ma per una donna non è cosí semplice come lo è per un uomo.

Il consiglio migliore che posso darti è quello di scoprire la piattaforma attraverso il mio approfondimento: Paura di viaggiare da sola? Scopri il work exchange di Nomad Sister.

Lavoro volontario in cambio di vitto e alloggio

Sebbene non rientri tra le esperienze di work exchange, ritengo che il volontariato meriti di essere citato in questo articolo.

Se ci pensi non è così diverso dal primo: si dona il proprio tempo a qualcuno (lavoro) e si riceve qualcosa in cambio: vitto o alloggio, un’esperienza o un punto di vista di vista diverso (exchange).

Esistono molti modi per prendere parte ad un'iniziativa di volontariato e in alcuni casi specifici potrebbe anche essere retribuito.

È sicuramente un ottima occasione per risparmiare in viaggio, per cambiare vita e per conoscere altre culture.

Se stai pensando di partire per riscoprirti allora ti consiglio di leggere il mio blog post che tratta dei 10 migliori modi per viaggiare facendo volontariato.

Work Exchange: il Volontariato religioso

Rimanendo in tema work exchange e volontariato devi sapere che esistono delle iniziative uniche.

Sono esperienze in grado di cambiarti radicalmente nel profondo. A contrario di quanto puoi pensare leggendo il titolo di questo paragrafo, la religione centra poco.

Ciò che conta è il tuo supporto e come vivi quel viaggio. Un esempio lampante è il volontariato a Calcutta, nelle strutture delle Suore Missionarie della Carità.

Per capire meglio di cosa si tratta ti invito a leggere la testimonianza diretta di una giovane viaggiatrice.

Sara Martinel, viaggiatrice a tempo indeterminato con la passione per i viaggi di volontariato. Leggi il suo racconto: Meno sì ha, più sì è. Viaggiare facendo volontariato.

Le opportunità di alloggio gratuito senza lavoro

Vagabondo, se sei arrivato fino a qui vuol dire che il secondo indizio non lo hai scovato nei paragrafi precedenti.

Non è del tutto vero perché ho lasciato trapelare qualche dettaglio parlando proprio di Nomad Sister!

Se ricordi bene, questa piattaforma offre la possibilità a tutte le donne iscritte di ospitare o essere ospitate da altre donne in tutta Europa.

E il secondo indizio è proprio questo: scovare opportunità di alloggio gratuito senza lavorare in cambio.

E nel campo del travel exchange non esiste solo Nomad sister.

Ecco quindi le due piattaforme migliori se vuoi viaggiare nel mondo e risparmiare sul vitto e l'alloggio!


divano in affitto

Couchsurfing

Couchsurfing.com è la piattaforma di travel exchange numero uno al mondo. Conta infatti più di 14 milioni di iscritti (tra viaggiatori e host) sparsi in più di 200.000 città.

Non solo è utile per viaggiare e risparmiare, ma è un'ottima alternativa per: conoscere una nuova cultura, vivere il quotidiano delle persone e conoscere altri viaggiatori.

Per un'esperienza di viaggio a lungo termine, questa piattaforma rientra tra le 10 migliori cose da mettere all'interno del tuo zaino!

P.S. A breve pubblicherò l'intervista di una viaggiatrice molto interessante che vive e scopre l'Australia grazie a Couchsurfing.com.

Stay tuned!

BeWelcome

Nonostante sia una piattaforma meno conosciuta rispetto alla prima, anche BeWelcome.com mette in comunicazione una community di viaggiatori in tutto il mondo.

Potrai ospitare o essere ospitato gratuitamente a casa di un host. La mission di questa piattaforma è promuovere lo scambio culturale.

È proprio vero:

a volte, per viaggiare, non serve nemmeno uscire di casa!

Il punto di forza di BeWelcome?

È una piattaforma totalmente gratuita!

Hola vagabondi... e adesso?

Ora che sei a conoscenza di quanto sia semplice trovare un lavoro in cambio di vitto e alloggio non hai più scuse: parti per il viaggio più bello della tua vita!

Io invece voglio continuare a regalarti emozioni scrivendo articoli sempre più dettagliati in merito ai viaggi low cost, nomadismo digitale ed esperienze di vita.

Continuerò quindi a viaggiare per aggiornare il mio bagaglio culturale e chissà... magari incontrarti di persona in giro per il mondo!

Nel frattempo però, ti invito a:

Alla prossima.

Sogna Esplora Cresci!

Commentaires


bottom of page